Siti
Navigare Facile

Sicurezza Banking Online

Le Misure di Sicurezza delle Banche Online

Quando si eseguono transazioni online si pone inevitabilmente il problema della sicurezza, già affrontato dalle molte aziende operano su internet consentendo alle persone di fare acquisti nel rispetto dei principi modello di commercio elettronico business to consumer (B2C).

Il tema diviene ancora più delicato parlando di banking online, settore nel quale la protezione dei dati personali diviene prioritaria essendo timore diffuso che malintenzionati possano avere accesso a conti correnti prelevandone il denaro conservato.

Premettiamo che i siti delle banche puntano ad essere all'avanguardia in fatto di sicurezza, predisponendo connessioni sicure, come quelle su protocollo https contrassegnato dal lucchetto che appare sulla barra degli indirizzi, e consigliando ai propri clienti di non fornire in alcun caso le password personali che consentono l'accesso all'home banking.

Ogni banca sceglie poi di ricorrere ad altri strumenti per incrementare la sicurezza dei clienti che hanno attivato i canali di banking online. Alcuni istituti, ad esempio, inviano un sms all'utente successivamente ad ogni operazione effettuata via internet, altri offrono ai propri clienti password monouso che cambiano nel volgere di pochi secondi ed altre banche predispongono servizi di firma digitale.

Questi sono soltanto alcuni esempi e prima di sottoscrivere un contratto per attivare l'home banking è sempre utile chiedere alla propria banca delucidazioni sulle misure di sicurezza da essa predisposte.